Due giornate intense, forti, dure, ma rivelatorie e illuminanti per tutti. La seconda parte di OBIETTIVO UNITA’ , quella parte in cui gli studenti affrontano tutte le sfaccettature della RELAZIONE CON SE’ STESSI, ha fatto centro, ancora una volta. Emozioni a non finire accompagnate da incredulità, gioia, lacrime liberatorie e rivelazioni improvvise hanno reso questi due giorni un passaggio unico ed indispensabile per tutti coloro che hanno iniziato il secondo anno. Ecco i loro commenti:

-CONSAPEVOLIZZARE DI AVER RASCHIATO IL FONDO DEL BARILE, AVVERTIRE CHE CE NE SONO ALTRI DI BARILI SU CUI LAVORARE, MA NON SENTIRE LA PAURA DI AFFRONTARLI COSI’ COME ACCADEVA IN PASSATO, E’ IL REGALO PIU’ BELLO CHE MI POTESSE FARE “OBIETTIVO: UNITA’ ”

-INTENSO. TANTA ENERGIA. ANCORA TANTE INFORMAZIONI. NON SI FINISCE MAI

-FANTASTICO VIAGGIO INTERIORE

-OTTIMO. TUTTI NOI ABBIAMO RAGGIUNTO PROFONDE CONSAPEVOLEZZE

-E’ SORPRENDENTE COME POSSANO EMERGERE VERITA’ NASCOSTE CHE NON VEDIAMO O NON VOGLIAMO VEDERE

-MOLTO INTERESSANTE, SODDISFACENTE ED ILLUMINANTE

-COINVOLGENTE

-UN LAVORO PROFONDO SOTTO TUTTI GLI ASPETTI CHE CARATTERIZZANO LA NOSTRA VERA ESSENZA, LE NOSTRE EMOZIONI, LE NOSTRE RELAZIONI INTERIORI ED ESTERIORI

-QUESTO CORSO MI HA AIUTATO A DISSOLVERE ALCUNE OMBRE CHE MI IMPEDIVANO DI TROVARE LA SOLUZIONE AI MIEI DISAGI. ORA MI SENTO RINVIGORITA E ORGOGLIOSA DEL RISULTATO RAGGIUNTO

 
Related Posts

Ancora vibrano forti le emozioni di ciò che è avvenuto durante il lavoro fatto sulle GENERAZIONI; e...

“Genetica comportamentale 4” è l’ultima tappa dedicata alle capacità dell’operatore di relazionarsi in...

In questi giorni un bravo collega ha rivolto dei complimenti fervidi alla nostra formazione dopo...

Leave a Reply