L’ente di formazione per Operatori Olistici in Kinesiologia Emozionale  ha una triplice “mission”: favorire lo sviluppo delle risorse e delle potenzialità umane del singolo individuo permettondogli di affontare le tematiche che lo riguardano, offrire una opportunità professionale a chiunque intenda intraprendere un’attività tanto stimolante quanto portatrice di attenzione e rispetto verso l’essere umano ed il pianeta tutto, infine promulgare il più possibile la metodologia nella quale crediamo, ormai da numerosi anni.

In tal senso, risulta essenziale dare una definizione quanto più precisa della figura dell’ Operatore Olistico: 

quella dell’operatore olistico è divenuta negli ultimi anni una figura professionale di vitale importanza e di riferimento sociale. Essa lavora rispettando un codice etico che ne traccia in modo indelebile non solo le competenze tecniche, ma anche e soprattutto le modalità comportamentali, allo scopo di aiutare le persone a ritrovare un equilibrio psico-fisico e indurle ad un percorso di conoscenza e di sviluppo del sé. L’Operatore Olistico espleta le sue funzioni attraverso tecniche naturali ed energetiche senza mai entrare in competizione con la medicina ufficiale e collaborando con essa ogni qualvolta ritenga dovesse esservene il bisogno. Infatti, nessuna delle tecniche applicate ed insegnate ha l’obiettivo di elaborare diagnosi, ne tantomeno di fungere da strumento terapeutico nei confronti di qualsivoglia genere di malattia o disagio psichico. La legge 4/2013 che regola le professioni senza albo, per figure professionali come quella dell’ Operatore Olistico, prevede una formazione di alta qualità, a tutela del consumatore finale che usufruisce di discipline olistiche. Dall’associazione di categoria SIAF sono richieste un minimo di 450 ore di lezioni all’interno di aree didattiche che ampliano, approfondiscono ed integrano la disciplina principale di riferimento.

Dal punto di vista professionale, al termine del primo biennio si ottiene

l’Attestato di

OPERATORE IN KINESIOLOGIA EMOZIONALE

E’ il primo grande traguardo per chiunque voglia utilizzare professionalmente il metodo

ATTENZIONE : le sedute professionali potranno ufficialmente essere svolte solo dopo aver superato l’esame previsto al termine del primo biennio.

Al termine del secondo biennio si ottiene l’attestato di

DOCENTE – FORMATORE

Mentre il conseguimento dell’attestato di Operatore Olistico al termine del primo biennio permette di praticare la disciplina, il raggiungimento di questo successivo traguardo al termine del quarto anno di studi offrirà l‘opportunità di insegnare il metodo all’interno dell’ ente stesso o in eventuali iniziative private.

 

 

 

start02_

 PRIMO ANNO

Il primo anno prevede la frequenza obbligatoria ai seguenti corsi:

1)LE FONDAMENTA DEL METODO

2)LO STRESS NELL’APPRENDIMENTO

3)GENETICA COMPORTAMENTALE 1 e 2

4)DISLESSIE EMOZIONALI

6)LA QUARTA DIMENSIONE E LO SPIRITO FERITO

e la partecipazione ai seguenti stages monografici:

A)CRISTALLI E PIETRE MOTIVAZIONALI

B)TEMATICHE ALIMENTARI

C)USO DEL TAPPING

D)FIORI DI BACH

E)POSTUROLOGIA EMOZIONALE ED ELEMENTI DI BIOENERGETICA

F)MEDICINA TRADIZIONALE CINESE 

G)ALBERO GENEALOGICO E L’EREDITA’ EXTRAGENERAZIONALE 1

H)L’ALCHIMIA DEI CHAKRA

 

SECONDO ANNO

Il secondo anno prevede la frequenza obbligatoria ai seguenti corsi :

1)EVITAMENTO

2)GENETICA COMPORTAMENTALE 3-4

3)OBIETTIVO: UNITA’

4)OBIETTIVO: PULIZIA

5)OBIETTIVO: NUOVO INIZIO

6)TRAINING FINALE 1, 2 e 3*

7)ESAME con prove pratiche e discussione dell’ elaborato

Il secondo anno prevede inoltre la partecipazione ai seguenti corsi monografici :

A)COMUNICAZIONE CON IL CLIENTE

*durante i training finali saranno proposte le seguenti materie:

-ASPETTI LEGALI, FISCALI, ETICI E DEONTOLOGICI  DELLA PROFESSIONE 

-COME CREARE UN PROGETTO DI LAVORO E RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI PREFISSATI

-COME PARLARE IN PUBBLICO 1

-EPIGENETICA, FSICA QUANTISITICA, PSICONEUROENDOCRINOIMMUNOLOGIA

-IL LAVORO CON I BAMBINI E GLI ADOLESCENTI

-RIPASSO TECNICO

-I NODI DELL’ALBERO GENEALOGICO

N.B.: al termine del secondo anno, in ottemperanza con quanto richiesto per una formazione di qualità, lo studente avrà compiuto un percorso didattico di  564 ore in aula, delle quali circa 170 saranno state dedicate al tirocinio professionale, alle quali andranno aggiunte sia le ore di lavoro (circa 60) per la tesi finale di almeno 30 pagine, sia la documentazione di ulteriori quindici sessioni individuali di cui cinque date e dieci ricevute, quest’ultime da un operatore qualificato.   

Requisiti necessari: non è richiesto alcun requisito, se non il diploma delle scuole medie inferiori

Ai corsi complementari possono iscriversi anche partecipanti esterni con relativo rilascio di attestato di partecipazione.

 

 

 

FORMAZIONE AVANZATA

Il terzo anno prevede la frequenza obbligatoria ai seguenti corsi:

1)LA RIFREQUENZA DEI CORSI OBBLIGATORI DEL PRIMO ANNO

2) CORSO MONOGRAFICO “OBIETTIVO: SUCCESSO”

3)CORSO MONOGRAFICO: “OBIETTIVO: VERITA’ ”

4)COMUNICAZIONE NON VERBALE

5)PUBLIC SPEAKING 2

6) TEORIA DELLA VISUALIZZAZIONE MENTALE E IMMAGINAZIONE CREATIVA

Il quarto anno prevede la frequenza obbligatoria ai seguenti corsi**:

1)LA RIPETIZIONE DEI CORSI OBBLIGATORI DEL SECONDO ANNO

2)CORSO MONOGRAFICO: LA MATURITA’ INTERIORE

3)CORSO MONOGRAFICO: INTIMITA’

4)TECNICHE DI GESTIONE DEL GRUPPO

5)ENNEAGRAMMA

6)AROMATERAPIA

7)NUMEROLOGIA

8)ESAME TRAINER AVANZATO*** con elaborato finale

***FATTA ECCEZIONE PER I TRAINING FINALI E I MONOGRAFICI “OBIETTIVO: PULIZIA”-“OBIETTIVO: UN NUOVO INIZIO” DI CUI COMUNQUE E’ CONSIGLIATA LA RIFREQUENZA

N.B.: al termine del secondo biennio, in ottemperanza con quanto richiesto per una formazione di qualità, lo studente avrà compiuto un ulteriore percorso didattico di 456 ore in aula, delle quali 200 dedicate al tirocinio professionale, e alle quali andranno aggiunte sia le ore di lavoro (circa 150) per la tesi finale di minimo 50 pagine sia ulteriori 25 sessioni individuali, di cui dieci date e quindici ricevute da operatori qualificati

Ai corsi complementari possono iscriversi anche studenti esterni con relativo rilascio di attestato di partecipazione

I corsi monografici (quattro giorni) possono essere frequentati per aggiornamento professionale da tutti gli operatori che abbiano almeno partecipato al sesto livello di formazione (La quarta dimensione e lo spirito ferito) e che non si siano iscritti al secondo biennio di formazione, al costo di 90,00 euro al giorno (+ Iva) per un totale di 360,00 (+ IVA) euro per singolo step formativo. Gli studenti che vorranno rifrequentare alcuni dei corsi del primo o secondo anno, senza iscriversi al terzo, si avvarranno di una tariffa agevolata del 50%.

Per quanto riguarda lo sviluppo personale, chiunque desideri entrare in contatto con le tematiche che lo riguardano, con il percorso didattico biennale si regalerà un’opportunità senza pari e questo sin dai primissimi corsi; nel contempo, lo sviluppo del quadro formativo permetterà a chiunque (anche a chi non ha precedenti esperienze nel settore) di assimilare la tecnica individuale in modo graduale ed esperienziale.

I vari step danno spazio alla parte teorica, ma anche, e soprattutto, alla parte pratica grazie alla quale i singoli partecipanti avranno l’occasione di applicare quanto precedentemente appreso.